CISTERNA DI LATINA – Presentata ufficialmente la Top Volley che domani (domenica) alle 18 debutterà nel suo 18 campionato nella massima serie, il 48esimo della sua storia ininterrotta. Arriva Perugia, una delle superpotenze della Superlega e c’è tanta attesa e curiosità per la prima uscita di capitan Daniele Sottile e compagni. Alessandro Antinelli (Rai Sport) ha presentato la serata davanti al un folto pubblico assiepato sotto il palco nel cuore di Cisterna di Latina con le interruzioni del comico Viglianese di Zelig.

LE AUTORITA’ – Sul palco, oltre al presidente Gianrio Falivene, che ha raccontato le pagine della storia recente della Top Volley, ripercorrendo la vittoria della Coppa Italia di serie A2, le due finalissime europee di Cev Cup e Challenge Cup e le due semifinali scudetto. “Siamo una squadra testarda che con grande voglia e determinazione è ancora qui a cercare di dare fastidio a tutti in questo difficilissimo campionato” ha spiegato Falivene mentre sul maxischermo scorrevano le foto storiche delle emozionanti sfide della squadra. Poi è stato introdotto il nuovo presidente onorario della società Massimiliano Marini, che ha sottolineato “il grande prestigio per il nuovo ruolo, una squadra è come un’azienda e con degli obiettivi precisi”. Molto soddisfatto anche il sindaco di Cisterna Mauro Carturan che ha posto l’accento sul grande valore “anche sociale” della Superlega di pallavolo a Cisterna di Latina, un campionato di un livello talmente alto che impreziosice la città”, poi Carlo Medici, presidente della Provincia di Latina ha portato il suo saluto con la consapevolezza che “lo sport è un grande veicolo di promozione anche turistica di una provincia in cui si possono praticare tutti gli sport”. Poi è stato il momento di Luciano Cecchi, direttore eventi di Fipav Lazio, e di Andrea Burlandi, presidente del Comitato Regionale Lazio della Fipav: entrambi hanno tratteggiato il grande ruolo della Top Volley nell’ambito della regione Lazio, un territorio che lavora moltissimo e a grande livello con eventi e un movimento in costante crescita. Poi, con un pizzico di ironia, Antinelli ha provato a stuzzicare Cecchi e Burlandi: “questo nuovissimo palazzetto dello sport e questa provincia meritano una partita della Nazionale italiana” e di risposta i due dirigenti hanno strizzato l’occhio alla proposta con un diplomatico “Ci si può lavorare”.
Grande emozione anche per i giocatori, tutti intervistati e tutti molto motivati in vista del debutto stagionale, poi Candido Grande ha preso la parola per dare ancora più forza al ruolo di questo storico club laziale.

PER IL SOCIALE – La formazione pontina, che nei giorni scorsi era stata eletta la squadra prima in classifica per numero di cartellini verdi ricevuti durante l’ultimo campionato di Superlega, ha deciso di donare il premio in denaro ricevuto dalla Lega Pallavolo serie A all’associazione Lucky Friends di Lamezia Terme che si occupa di far praticare sport agli atleti speciali con sindrome di down, aiutando allo stesso tempo le famiglie. Con la Lucky Friends la Top Volley ha un rapporto storico di collaborazione con tutta la comitiva degli atleti speciali che viene coinvolta negli eventi della Top Volley. La Top Volley devolverà dunque il premio di 15.000 euro attribuito dalla Lega Pallavolo Serie A con la consegna del maxi assegno, prima della partita con Perugia in programma alle 18 al palazzetto dello sport di via delle Province a Cisterna di Latina.

SULLE MAGLIE – Sul retro delle maglie da gioco della Top Volley campeggerà l’hashtag #Accendiamoilrispetto per il progetto etico nelle scuole in collaborazione con AbbVie mentre sulla maglia del libero è presente, ormai da molte stagioni, il logo Avis, l’Associazione Volontari Italiani del Sangue.

LE CURIOSITA’ – Diciottesimo campionato nella massima serie per la Top Volley, l’undicesimo consecutivo in Superlega per i pontini che a livello storico celebrano la stagione numero 48 della storia ininterrotta. Per questo motivo l’hashtag ufficiale della stagione in corso è #TopVolley48.

Alcune curiosità (fonte volleyball.it). La Top Volley è una delle formazioni con più italiani in rosa: con otto “azzurri” occupa la terza posizione alle spalle di Padova (10) e Piacenza (9) mentre quelle con meno italiani sono Trento (6) e Perugia (5). Per la cronaca il ruolo più straniero di tutti è quello dell’opposto (8 su 26) mentre quello più “nostrano” è quello libero visto che ben 23 giocatori sono italiani sui 26 totali. Nella classifica delle squadre più alte della Superlega la Top Volley si piazza in sesta posizione con una media di 196,77 centimetri: la media totale del campionato è di 196,70 centimetri mentre la formazione più alta è Milano (198,54) con Szwarc (2,09) inserito nel sestetto dei più alti di tutto il torneo.

Per quanto riguarda l’età la squadra più “esperta” è Piacenza con una media di 30,36 anni (la più giovane è Ravenna con 22,93) mentre la Top Volley è a metà classifica con 25,53 anni: il palleggiatore Daniele Sottile (nato il 17 agosto 1979) è nel sestetto dei più esperti, guidato da Alessandro Fei (ex Top Volley) che ha scalzato proprio Sottile dal trono del giocatore più datato della Superlega per lui che è nato nel 1978 mentre nel sestetto dei più giovani del torneo c’è il nostro Rossato (27 gennaio 2001) che è anche il quarto più giovane di tutta la serie A1 alle spalle di Donati, Stefani e Farina.

Presentata ufficialmente la Top Volley, domani si gioca alle 18 in casa (a Cisterna) con Perugia. Ecco le nuove maglie! Giuseppe Baratta
count: 1, uri: https://www.grubitalia.it/grgadv/get-adv-link.php
Share This