LATINA – A due giornate dal termine della Superlega la Top Volley Latina è decima nella classifica di Superlega, ha centrato l’obiettivo salvezza con quattro partite ancora da giocare e, domenica scorsa, ha vinto il sesto derby consecutivo con il Sora. Un momento cruciale della stagione della formazione del presidente Gianrio Falivene che, dopo un avvio ricco di problemi logistici, le tre partite “casalinghe” giocate in trasferta al PalaBarbuto di Napoli, è riuscita a fare di necessita virtù centrando l’obiettivo con largo anticipo. “Inutile nascondere il fatto che siamo molto contenti di quello che abbiamo fatto in questa stagione, il merito di questo è di tutti, dal coach che abbiamo confermato per altri due anni ancor prima di centrare la salvezza matematica, alla squadra che ha dimostrato un grande spirito di sacrificio e a cui voglio personalmente dire grazie di cuore perché tra le mille difficoltà hanno dimostrato di essere grandi professionisti, passando per lo staff tecnico, quello medico e tutto il resto della grande famiglia della Top Volley Latina – spiega il direttore sportivo Candido Grande, ormai già proiettato sul progettare la prossima stagione – mancano ancora due giornate alla fine della stagione regolare e, com’è normale che sia, insieme al coach stiamo valutando moltissime cose ma con il campionato ancora in corso è doveroso concentrarci sulle ultime due partite: con Verona in casa davanti al nostro pubblico e con Padova in trasferta”.
Domenica prossima, alle 18, nel nuovo palazzetto dello sport di via delle Province a Cisterna di Latina arriverà il Calzedonia Verona, formazione che dopo un avvio in sordina, nel corso del campionato s’è rinforzata non poco con l’arrivo di Matey Kaziyski che scese in campo per la prima volta in stagione proprio nella partita d’andata con la Top Volley: gli scaligeri s’imposero 3-1 con 21 punti dell’asso bulgaro. Già nei play off, ora Verona è alla ricerca dei punti per blindare il sesto posto anche se la matematica le rende ancora possibile addirittura di poter puntare alla prestigiosa quinta piazza.
“In questa Superlega tutte le partite sono complicate, questa con Verona è sicuramente in salita per noi, ma mi piacerebbe che questa stagione possa essere ricordata per il traguardo raggiunto della salvezza, un obiettivo per niente scontato all’inizio anche a causa del nostro attuale budget che è decisamente molto ridotto – conclude Candido Grande, al dodicesimo anno alla Top Volley Latina – la riconferma del coach per altri due anni per noi è un punto di partenza, unito al fatto che possiamo contare finalmente su un palazzetto moderno, una struttura con grandi spazi, vicina alla stazione ferroviaria e ben collegata”.

BOTTEGHINO – I biglietti per la partita del 17 marzo sono già in vendita online su www.top-volley.it/tickets, il botteghino sarà aperto in via delle Province: sabato dalle 16:30 alle 18:30 e domenica dalle 11:00 alle 13:00 e dalle 15:30 a inizio gara

Top Volley Latina, obiettivo centrato. Candido Grande: “il merito è di tutti, domenica saluteremo il nostro pubblico nell’ultima partita in casa” Giuseppe Baratta
Share This