LATINA – Archiviare istantaneamente la sconfitta con Ravenna e pensare subito alla sfida di domani sera (mercoledì) alle 20:30 al PalaCoccia di Veroli con il Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. Questo l’obiettivo primario della Top Volley che continua la sua maratona in questo intasatissimo avvio di stagione in Superlega in cui si gioca ormai praticamente ogni tre giorni e il tempo per rimuginare sul risultato di domenica scorsa è ridotto all’osso. “Purtroppo l’ultima partita che abbiamo giocato non è andata bene sia come risultato sia come prestazione, stiamo lavorando molto bene con lo staff e dobbiamo fare un reset per riprendere subito a giocare ai livelli di prima di Ravenna – spiega Jean Patry, opposto francese della Top Volley che nella classifica di rendimento è sceso dal quinto al nono posto con 92 punti complessivi – Sora è una squadra che arriva da una vittoria e ha osservato un turno di pausa che gli è stato sicuramente utile per lavorare: noi dovremo essere bravi a imporre il nostro gioco e sfruttare al massimo le occasioni a nostro favore”.

Le due formazioni arrivano a questa sfida appaiate in classifica (tre punti) ma con stati d’animo differenti: la formazione di Tubertini è reduce dalla sconfitta in tre set (in casa) con Ravenna mentre Sora ha esultato nella sfida di Reggio Calabria con Vibo: uno 0-3 pesantissimo arrivato con 17 punti di Miskevic (50%), i 16 di Joao Rafael (55%) e i nove muri vincenti di squadra. Sono sei i precedenti nella massima serie tra i pontini e la compagine sorana, tutti a favore della Top Volley che ha sempre vinto (tre volte da tre punti e tre al tie-break). Nell’ultima uscita la formazione pontina ha recuperato da uno svantaggio di 2-0 (25-21 e 25-19) per poi ribaltare la situazione (22-25 e 23-25) con un tie-break trionfante ma solo ai vantaggi (15-17) al termine di un’autentica battaglia durata due ore e un quarto. C’è stato un solo 3-0 nei derby con Sora che risale al 7 gennaio 2018 con Savani top-scorer (18 punti, 79% in attacco) e Gitto protagonista (10 punti di cui quattro a muro) mentre dall’altra parte della rete Petkovic risultò come sempre un “problema” non da poco con 15 palloni messi a terra.

Gabriele Di Martino (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora) “Veniamo da una vittoria importantissima contro Vibo, una vittoria netta che ha dato davvero tanta fiducia a tutta la squadra ma soprattutto ai terminali offensivi, agli attaccanti. Capitolo chiuso perché ora siamo concentrati su Latina, una squadra ambiziosa con giocatori esperti a partire dalla regia, e fisici nel reparto dei centrali. Affronteremo la Top Volley allo stesso modo nel quale abbiamo affrontato Vibo, con determinazione e attenzione, limitando gli errori e mettendoci molta concentrazione.
Abbiamo attraversato un brutto momento, ma ora la squadra sta iniziando a girare e il risultato positivo ci ha fatto capire che è quello il modo giusto in cui bisogna farlo”.

Finora la Top Volley ha costretto al tie-break Perugia (2-3) nella prima sfida della stagione, strappando un punto molto pesante, poi dopo il turno di stop ha ceduto (3-1) a Civitanova Marche con la Lube ma rischiando anche in quella circostanza di trascinare Leal e soci al tie-break. Alla vittoria con Monza (3-2) sono seguiti due k.o. di fila in tre set nel giro di tre giorni: il primo nella trasferta di Modena e il secondo nell’ultima sconfitta casalinga con Ravenna. Il match, valido per la settima giornata d’andata del campionato di Superlega Credem Banca, verrà diretto dagli arbitri Marco Zavater e Stefano Caretti, terzo arbitro Marani, addetto al video check Cutrì e segnapunti Restaino. La partita verrà trasmessa in diretta streaming a pagamento sulla piattaforma Lega Volley Channel – Eleven Sports.

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – Per la quarta stagione in SuperLega, l’Argos Volley si presenta al via con una squadra molto giovane in linea con la filosofia societaria. Progetto tecnico affidato a coach Maurizio Colucci, assistito dall’esperto Simone Roscini e dalla new entry Ottavio Conte. Promosso capitano lo schiacciatore Joao Rafael. Confermati anche il centrale Caneschi, il laterale Fey e il libero Mauti. Il mercato aveva una missione ardua, sostituire Petkovic. Il gradito ritorno di Miskevich agevolerà il compito. Per rinforzare la prima linea ecco Grozdanov, attaccante di altissimo livello. La duttilità di un giocatore completo come Van Tilburg darà maggiore qualità durante la stagione. Il centrale Scopelliti è arrivato con l’intento di confermarsi dopo l’ottima annata alla New Mater, mentre il libero Sorgente trova il grande salto nella massima categoria. Al debutto anche Alfieri, che completa il reparto dei palleggiatori, e Battaglia, il più giovane del gruppo, dotato di ottime qualità fisiche ed entusiasmo in batteria di posto quattro. Nel gruppo il valore aggiunto è il regista brasiliano Radke, più esperto sia dal punto di vista anagrafico che tecnico. Il team sorano punta alla salvezza proprio come la Top Volley.


Giuseppe Baratta
marketing and communication manager of Top Volley Latina
phone +39 335 8334331
phone2 +39 393 9634990
marketing@top-volley.it
Twitter/Instagram @giuseppebaratta
www.giuseppebaratta.it

Top Volley Latina
Italian volleyball Superlega team www.top-volley.it
operational headquarters
via Don Morosini 125 – 04100 Latina (ITALY)
phone +39 0773 284256 | fax +39 0773 284835

La Top Volley ancora in campo: domani alle 20:30 turno infrasettimanale nella tana del Sora Giuseppe Baratta
count: 1, uri: https://www.grubitalia.it/grgadv/get-adv-link.php
Share This