LATINA – La Top Volley Latina ha celebrato ieri la stagione, che si concluderà domenica a Padova, con la cena sociale di chiusura. La grande famiglia della società pontina, che ha centrato la salvezza con quattro partite d’anticipo, s’è riunita presso la fattoria Prato di Coppola a Latina. Presenti tutti i giocatori, lo staff tecnico, quello medico, la parte amministrativa, la logistica e tutto il resto del club che quest’anno ha festeggiato i 47 anni di storia ininterrotta. “I gruppi si cementano non tanto con i risultati quanto con le emozioni, nonostante le grandi difficoltà iniziali abbiamo ottenuto quello che volevamo, in questi momenti mi piace pensare che nessuno può portarci via quello che abbiamo fatto e di sicuro ci ricorderemo di questo campionato” ha spiegato Gianrio Falivene, presidente della Top Volley Latina.

Non è voluto mancare anche Federico Tosi, il libero che ha iniziato la stagione a Latina prima di subire l’infortunio che lo aveva poi costretto a rescindere il contratto con la società pontina. Federico ha riabbracciato i compagni di squadra e il resto della società per questa ultimo momento insieme. Al termine della serata torta per tutti e brindisi finale anche con Giampiero Castiglione di Prato di Coppola celebrato con una maglia autografata e un pallone ufficiale della Superlega, campionato che la Top Volley Latina giocherà anche il prossimo anno dopo averlo meritato sul campo.

Cena di fine stagione per la Top Volley alla fattoria Prato di Coppola. Tra i giocatori anche Federico Tosi Giuseppe Baratta
count: 1, uri: https://www.grubitalia.it/grgadv/get-adv-link.php
Share This