CISTERNA DI LATINA – Si avvicina a grandi passi la sfida di domenica prossima tra la Top Volley Cisterna e l’Itas Trentino, il match valido per l’ottava giornata del campionato di pallavolo di Superlega Credem Banca. Le due squadre si sono affrontate finora 39 volte nella massima serie ma purtroppo, a causa delle restrizioni contenute nell’ultimo Dpcm, il pubblico non potrà essere presente al palazzetto dello sport di via delle Province a Cisterna di Latina, nemmeno in misura ridotta. Per gli appassionati ci sarà modo di assistere alla partita seguendo il match (gratuitamente) sulla piattaforma Elevensports.it o sul link di YouTube presente sui canali ufficiali della Top Volley. Così gli appassionati potranno seguire il match, seppur a distanza, e gli sponsor presenti sui led intorno al campo potranno avere una visibilità importante.

Coach Boban Kovac si prepara alla sfida consapevole che l’attuale classifica dei trentini, al nono posto con sette punti (appena tre più di Cisterna), non rispecchia la qualità della squadra. «Trento ha dimostrato tutta la sua qualità nella partita di Champions League e noi dobbiamo provare ad approfittare della loro stanchezza, ma sono sicuro che ci troveremo di fronte una squadra molto forte che sta spingendo moltissimo con il servizio e questa sarà una cosa che ci creerà sicuramente qualche problema – chiarisce il coach – Questa partita è molto importante perché giochiamo in casa è dobbiamo fare punti, questo atteggiamento deve essere una costante per noi a prescindere da chi avremo di fronte. Il lavoro in palestra? Purtroppo continuiamo a non essere al completo, anche per questo non si può giudicare il nostro lavoro, ma la cosa che voglio sottolineare è che i ragazzi si impegnano tantissimo, non mi lamento perché posso dire che sono molto molto bravi. Riguardo l’atteggiamento della squadra posso dire che non si molla niente in allenamento e non si molla anche in partita, questo è il mio modo di vivere la pallavolo, poi certamente qualcuno si abitua subito altri hanno bisogno di un po’ di tempo, ma tutti seguono ogni indicazione e ci stiamo impegnando tantissimo».

Poi il coach parla della foto che ha scatenato i social network e che lo ha visto praticamente quasi dentro il campo da gioco, allineato ai ricettori, nell’atteggiamento di attesa del pallone, lo stesso che avevano i suoi giocatori in quel momento: immagine che s’è vista anche in occasione delle partite trasmesse in diretta Rai e che ha scatenato gli internauti. «Questo è perché sono molto aggressivo sia nei modi di fare sia nel modo di vivere la partita – sorride Kovac guardando l’immagine sullo schermo dello smartphone – come se fossi ancora un giocatore, questo atteggiamento vicino al campo è ormai diventata una parte di me. Cerco di essere sempre concentrato e stando con questo atteggiamento voglio trasmettere questo ai miei giocatori perché ogni punto pesa tanto».


Giuseppe Baratta
communication manager of Top Volley Cisterna
phone +39 335 8334331
phone2 +39 393 9634990
press@top-volley.it
Twitter/Instagram @giuseppebaratta
www.giuseppebaratta.it
Top Volley Cisterna
Italian volleyball Superlega team www.top-volley.it 

PALAZZETTO DELLO SPORT via delle Province, snc Cisterna di Latina 

operational headquarters
via Don Morosini 125 – 04100 Latina (ITALY)
phone +39 0773 284256 | fax +39 0773 284835

La Top Volley Cisterna aspetta Trento a porte chiuse. Kovac: «Trento è molto forte ma noi stiamo lavorando tantissimo». Poi il coach scherza sulla foto che lo ritrae vicino ai ricevitori durante la partita: «Sono molto aggressivo» Giuseppe Baratta
count: 1, uri: https://www.grubitalia.it/grgadv/get-adv-link.php
Share This