LATINA – “Volevo analizzare alcuni dettagli su cui stiamo lavorando in questi giorni concentrandoci in special modo sul contrattacco e su tutte le varie dinamiche di gioco connesse: ho ricevuto buone indicazioni sui movimenti che avevo richiesto”. Lorenzo Tubertini, coach della Top Volley Latina, è soddisfatto dopo tre settimane di preparazione in vista del debutto in Superlega in programma il prossimo 14 ottobre nell’insidiosa trasferta contro i campioni in carica del Perugia. L’allenamento congiunto con il Sabaudia (serie B) ha permesso all’allenatore di raccogliere una buona dose di informazioni. “Le sensazioni che arrivano sono molto positive e posso dire che la preparazione per me si va a unire a un percorso che ho fatto durante tutta l’estate con la Nazionale – spiega Simone Parodi – con l’occasione voglio fare un grandissimo in bocca al lupo agli Azzurri per il Mondiale, sarò il primo tifoso e li seguirò con grande partecipazione la loro avventura sperando che sia la più lunga possibile”. Anche Swan Ngapeth ha le idee molto chiare su come stanno andando le cose. “Abbiamo tutto per continuare il nostro percorso, siamo un gruppo già molto compatto e abbiamo tutto per fare bene – spiega il francese – stiamo lavorando molto ma è un fattore positivo, siamo abituati a questo e sono felice di dare il mio supporto”. Nella partitella che ha concluso l’allenamento congiunto il coach Tubertini ha potuto schierare in avvio Sottile in palleggio in diagonale con Gavenda, di banda Parodi e Ngapeth, Gitto e Rossi al centro con Tosi libero, poi nel corso del gioco c’è stato spazio per tutti gli altri (Barone, Pei e Skoreiko che partecipa come sparring in questa fase). Per la cronaca la partitella s’è conclusa 3-0 (25-15, 25-21 e 25-14 ) per la Top Volley Latina anche se poi i due allenatori hanno convenuto nel disputare un set supplementare, vinto anche quello dalla formazione del capoluogo.
La partitella è stata anche utile per il gruppo di arbitri che saranno protagonisti domenica alla partita tra Italia e Giappone al Foro Italico di Roma con i giudici di linea Matteo Mannarino, Marco Gasparrini, Dario Grossi, Matteo Clema, Renato Greco, oltre alle scorer Livia Azzolina e Claudia Beatrice Falzi, accompagnati dagli arbitri Marco Zavater e Serena Salvati.

TOP VOLLEY LATINA – SABAUDIA 4-0
TOP VOLLEY LATINA: Gavenda 14, Parodi 8, Gitto 11, Sottile, Ngapeth 21, Barone 5, Tosi (lib.), Skoreiko 5, Rossi 8, Pei. All. Tubertini
SABAUDIA: Ferrini 7, Ferriccioni, Cerasoli 1, De Luca 11, Mastracci 1, Provvisiero (lib.), Consalvo 3, Sartirani 5, Ranieri Tenti 2, Schettino, Troiani ne, Mandolini 12. All. Gatto.
Arbitri: Marco Zavater (Roma) e Serena Salvati (Roma)
Parziali: 25-15 (17’), 25-21 (21’), 25-14 (18); 25-19 (21’)
Note: Latina: ricezione 60% (48%), attacco 58%, ace 5 (err.batt. 17), muri pt. 8; Sabaudia: ricezione 62% (40%), attacco 33%, ace 2 (err.batt. 10), muri pt. 6;

Tubertini: “Indicazioni positive”. Parodi: “Stiamo lavorando bene, seguirò gli Azzurri con grande passione e farò il tifo per loro” Press Top Volley
Share This