LATINA – La Top Volley interrompe la propria striscia positiva fatta di vittorie e torna dalla trasferta nella Tuscia comunque non a mani vuote, avendo perso solamente al quinto set contro la Volley Life Viterbo. 3 – 2 il risultato finale per i padroni di casa viterbesi al termine di un bell’incontro, con capovolgimenti continui e grandi rimonte, belle giocate da parte di due squadre ben messe in campo da entrambi i coach. I primi due set sono stati giocati quasi in fotocopia: il primo Viterbo avanti anche di molte lunghezze, ma poi, un passo alla volta, i giovani pontini recuperavano il gap, braccando gli avversari e, quando sembrava che l’ago della bilancia, sia dal punto del gioco che del morale, fosse tutto a vantaggio della squadra di Latina, un inspiegabile passaggio a vuoto di questi ribaltava le cose permettendo a Viterbo di mettere a segno i punti necessari per chiudere il set a proprio favore per 25-22. Stesso discorso nel set successivo, Viterbo avanti e Top Volley in grande difficoltà, con i primi che provano a scappare, ma riordinate molto le idee, gli uomini di coach Feragnoli, iniziano una grande rimonta che li porta a pareggiare lo score sul 18-18, ma come in precedenza, luce spenta nella parte finale e Viterbo vince 25-19. Negli occhi dei ragazzi pontini si legge tutta l’amarezza e la rabbia per aver sciupato due grandi occasioni per essere in vantaggio, ed è con una carica diversa che iniziano il terzo set. Grazie ad un’organizzazione di gioco più attenta e una distribuzione più fluida, viene da sé che anche le percentuali di attacco iniziano ad alzarsi, con Moretto e Patria a farla da padroni, trascinando con loro tutti i compagni che iniziano a bucare puntualmente la difesa viterbese e portare la Top Volley a vincere il parziale per 25-18. Fortunatamente questo trend intrapreso continua anche nel quarto set, Rossato si unisce ai compagni nell’aumentare il proprio tabellino personale, Viterbo prova a rimanere attaccata al match, ma alla lunga paga qualche errore di troppo che porta la Top Volley a pareggiare le sorti dell’incontro, vincendo 25-22 e rimandando qualsiasi esito al quinto set. Tie-break che viene giocato fino al cambio campo punto su punto, rispettando il cambio palla, con la Top Volley che va a girare sopra 8-7, ma purtroppo come nei primi due set, un altro fondamentale black-out pontino, non permette ai ragazzi di Latina di avere continuità nelle loro giocate, Viterbo non può far altro che ringraziare e volare verso la vittoria, chiudendo il match sul 15-9. Nel complesso buona la gara di tutta la squadra, oltre ai ragazzi già nominati, da aggiungere la bella prova del giovane regista Feragnoli che ha diretto le operazioni molto bene per quasi tutto il match, per poi essere risucchiato nel finale dal momento no di tutta la squadra. Peccato davvero, si poteva e c’era la possibilità di allungare la striscia di vittorie e arrivare alla sosta natalizia con un sorriso più grande, anche se aver preso punti su questo difficile campo, ha reso la trasferta meno amara. (sb).

CAMPIONATO REGIONALE DI PALLAVOLO – SERIE C – GIRONE A
10° GIORNATA DI ANDATA – PARTITA DEL 14/12/2018

ASD VOLLEY LIFE – TOP VOLLEY LATINA 3 – 2
VOLLEY LIFE: Crocoli, Cuboni, Mastini, Natali, Noto, Ottaviani, Panunzi F., Perrotta, Raiano, Santi, Straino, Toni, Valente, Panunzi G. (L). 1° all. Antonucci, 2° all. Santi.
TOP VOLLEY: Feragnoli 11, Pupatello 7, Rossato 23, Bragazzi 1, Moretto 12, Troiani 6, Patria 21, Di Veroli (L). n.e. Guadagnino, Montini.1° all. Feragnoli.
Arbitri: Venditti, Pazzaglini.
Parziali: 25-22; 25-19; 18-25; 22-25; 15-9

Settore giovanile (serie C), la Top Volley Latina torna dalla Tuscia con un punto Giuseppe Baratta
Share This