ROMA VOLLEY-TOP VOLLEY LATINA 3-1 (26-24, 25-20, 17-25, 25-14)

ROMA VOLLEY: Bussoletti, Claudi, De Angelis, Fameli, Fiastri, Gerini, Ianiro, Necci, Piattelli, Serafini, Stirpe, Milone (L). All. Cristini

TOP VOLLEY: D’Amico 15, Donfrancesco 8, Pupatello 2, Bragazzi 6, Feragnoli 2, Margagliano, Latorre 1, Rossato 15, Troiani 4, Moretto 2, Di Veroli (L). n.e. Guadagnino, Montini. All. Feragnoli.
Arbitri: Dominici, Beone.

La Top Volley anche in questa giornata non riesce a scollarsi dallo zero in classifica: infatti i ragazzi di coach Feragnoli, tornano sconfitti anche dal confronto giocato nella capitale contro la Roma Volley. 3 a 1 il risultato finale a favore dei capitolini, che hanno giocato con una certa continuità, cosa invece che è mancata alla squadra del capoluogo pontino. Dopo aver perso ai vantaggi il primo set, la Top Volley non riusciva a braccare i suoi avversari, che nel corso del secondo set prendevano un certo vantaggio, buono per chiudere poi a favore il parziale. Come nello scorso match, coach Feragnoli ha provato in corso d’opera, a mischiare qualche carta, soprattutto nei posti quattro, che a fasi alterne hanno dato risposte positive, ma in altre invece risucchiati nel gioco poco brillante della squadra. Nel terzo set si registrava una reazione importante, Top Volley sempre avanti, più ordinata e determinata, cosa che toglieva qualche certezza alla squadra romana, che nonostante un tentativo di recupero era costretta a cedere il set, cosa che riportava i pontini ad accorciare le distanze. Ci si apprestava ad assistere ad un infuocato quarto set, ed invece il parziale vinto, non portava in casa pontina quella giusta carica per andare ad attaccare le sicurezze degli avversari, tutt’altro, rivelava invece la loro resa, incapaci di respingere gli attacchi della Roma Volley che con molta tranquillità andava a chiudere set e match, vincendo alla fine con merito. (s.b.)

La Serie C sconfitta dalla Roma Volley Press Top Volley
Share This